Nella fase di pianificazione delle gite che avrei fatto in Norvegia, ho faticato molto nel reperimento di informazioni in merito alla salita di questa montagna. Quindi spero di poter essere utile a qualche altro viaggiatore scrivendo un breve report di questa escursione!
L’Hesten si erge sull’isola di Senja, in particolare si trova su un’appendice che divide l’Ørnfjorden dal Mefjorden. Questa cima raggiunge i 558 metri di quota, e da essa si gode di un panorama fra i più belli di tutta la zona.
L’attacco del sentiero si trova nel piccolo paese di Fjordgård, sul versante Nord-Est della penisola. Questo pendio è infatti più dolce rispetto alle strapiombanti pareti a Sud-Ovest.

L’inizio della gita si trova alla base di quella che ai miei occhi è parsa una pista da sci (anche se nei dintorni non ho visto impianti di risalita). In questa striscia di prato fra fitti boschi di betulle sale un tracciato che con molta facilità conduce fino al limite degli alberi. Da qui, perso il sentiero a causa di uno strato di neve sufficiente a nascondere qualsiasi traccia, ho optato per tagliare a sinistra, verso Sud-Ovest, attraversando pascoli e ghiaioni. Le difficoltà, a parte qualche roccia da scavalcare, non sono eccessive. Ci si può anche permettere di procedere “a istinto”. Dopo circa un’ora, un’ora e mezza di salita (senza correre troppo) si raggiunge la cresta principale, che strapiomba sul Mefjord. Lungo questo spartiacque non c’è un punto migliore dal quale scattare foto. A mio avviso ogni metro regala un eccellente panorama, è solo questione di scelta della prospettiva che si vuole avere sullo spettacolare torrione di Segla.
Tuttavia dalla cresta la salita all’Hesten non è molto agevole, a causa di passaggi molto esposti. Raggiunta la base delle roccette sommitali mi sono dovuto fermare, avendo valutato come poco sicure le condizioni del pendio (c’erano circa 10 cm di neve al suolo e frequenti passaggi ghiacciati). Facendoci caso durante la discesa, sono arrivato alla conclusione che, molto probabilmente, per accedere alla cima di tale rilievo sia forse più agevole salire per la cresta Nord.

HESTEN – Anticima

Dislivello: 500 mt ca.
Tempo di salita: 1h/1h30m
Difficoltà: 2/5
Panorama: 5/5

Vista dall'anticima dell'Hesten

 

Nota.
L’escursionismo è un’attività che richiede esperienza e conoscenza della montagna. L’autore declina ogni responsabilità in merito a qualsiasi uso delle informazioni reperite nel sito ed utilizzate per l’organizzazione di una salita ad una cima montuosa. Dati i pericoli oggettivi e soggettivi a cui si espone chi decide di salire una cima montuosa, le persone che decidono di fare uso delle informazioni riportate nelle schede di salita per effettuare la scalata di una cima sono da considerarsi le uniche responsabili di qualsiasi evento possa occorregli durante la salita o discesa della cima, svolta seguendo le indicazioni fornite nelle schede.